VALORANT, il coming out di Flappy tramite ZETA DIVISION: la giocatrice è una donna transgender

zeta division

Flappy, giocatore del team ZETA DIVISION, ha fatto coming out nelle scorse ore, dichiarandosi transgender. Lo scorso 27 luglio l’organizzazione di esports ha annunciato che sarebbe entrata nella scena dei VALORANT Game Changers con un roster tutto al femminile.

Il nuovo team è composto da suzu, aco, Movo, romia e flappy: tuttavia, subito dopo l’annuncio su Twitter, in molti hanno avanzato dei dubbi sull’appartenenza al genere femminile di quest’ultima giocatrice.

ZETA DIVISION ha quindi pubblicato un nuovo post prendendo le difese di flappy. L’organizzazione ha affermato che la giocatrice si identifica come una donna transgender e sta procedendo all’assunzione di ormoni per aderire alle linee guida di Riot Games, in modo tale da poter competere.

ZETA DIVISION ha anche spiegato di avere il permesso da parte di Flappy per rivelare queste informazioni: l’organizzazione ha quindi scelto di farlo per mettere a tacere le voci circolate sul web nelle scorse ore.

“Flappy è una donna transgender che va in ospedale e prende ormoni per ottenere un corpo che corrisponda alla sua identità di genere – ha detto ZETA DIVISION nel comunicato – Inoltre è stato rilasciato un certificato da parte di un medico e lo abbiamo confermato in anticipo”.

Flappy e ZETA DIVISION saranno protagonisti nelle qualificazioni del Game Changers Japan per entrare nella divisione Game Changers East Asia. Con un’eventuale qualificazione, ZETA DIVISION avrà l’opportunità di guadagnarsi un posto alla Game Changers Champions LAN di Berlino.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *