Michael “Shroud” Grzesiek cambia idea: “VALORANT? Più difficile di CS: GO”

shroud valorant

Con il suo debutto professionale in VALORANT (con il team Sentinels) ormai alle porte, quattro anni dopo il suo ritiro da Counter-Strike, la star di Twitch Michael “Shroud” Grzesiek ha dichiarato che lo sparatutto di Riot Games è un gioco molto più difficile rispetto a CS: GO. Un punto di vista opposto rispetto a quello espresso in passato dallo stesso Shroud.

Nel 2020, infatti, il giocatore esports riteneva che VALORANT fosse più facile perché le mappe hanno “meno distrazioni” e il gioco nel complesso richiederebbe un livello di abilità più basso.

Tuttavia, dopo essersi immerso nello sparatutto in prima persona di Riot per oltre 1.000 ore in streaming e essersi unito a un team di professionisti, Shroud ha cambiato idea.

“Questo gioco è difficile. CS: GO sembra uno scherzo rispetto a questo gioco”, ha detto la star di Twitch rispondendo ad un giocatore durante il suo streaming del 23 luglio.

Tuttavia, dopo averci pensato un attimo, Shroud è tornato ad avere qualche sospetto. “Mi chiedo se sia difficile perché tutti sono così bravi o se tutti sono così bravi perché il gioco è probabilmente più facile”, ha detto Grzesiek, anche se poi ha aggiunto che ritiene più probabile la prima ipotesi.

Molto probabilmente Shroud ritiene ora VALORANT più difficile perché ha classi e abilità come Overwatch, a differenza di CS:GO.  I fan non vedono l’ora di poterlo ammirare in azione al VALORANT Champions Tour: Last Chance Qualifier il prossimo 1 agosto .


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *