Dota 2, problemi con i visti per Mind Games: lo Stockholm Major parte male

dota 2

Gli organizzatori e i fan erano convinti che il primo giorno dello Spring Tour Major del Dota Pro Circuit potesse svolgersi senza problemi, ma le cose sono andate diversamente.

L’organizzazione di esports Mind Games non è infatti riuscita a ricevere in tempo i visti di viaggio per arrivare in Svezia per l’inizio dell’evento: lo ha comunicato ESL, organizzatore del torneo dello Stockholm Major.

Già qualche giorno fa Mind Games aveva annunciato che avrebbe giocato senza due dei suoi giocatori principali, Danil “Bignum” Shekhovtsov e Semion “CemaTheSlayer” Krivulya, impossibilitati a viaggiare fuori dall’Ucraina per una serie di motivi. Il duo doveva essere sostituito dai giocatori di supporto di PuckChamp, Genadiy “Astral” Motuz e Andrey “Dukalis” Kuropatkin, per tutta la durata del Major.

Tuttavia, come riportato anche da Dot Esports, altri tre giocatori stanno riscontrando problemi relativi al viaggio, nonostante in precedenza abbiano ricevuto la conferma dell’approvazione dei loro visti.

A causa di questo ritardo involontario, ESL ha concesso a Mind Games una sconfitta per forfait per la partita del primo turno contro Thunder Awaken, senza infliggere al team altre penalizzazioni.

Mind Games ha due gare in programma quest’oggi: se le difficoltà legate ai viaggi dovessero causare altri due ko, il loro avanzamento nel torneo diventerebbe molto complicato.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *