VALORANT, fallito l’accordo per Rise: Neptune e Shanks diventano free agent

rise valorant

Jason “Neptune” Tran e Ryan “Shanks” Ngo, giocatori del team VALORANT di Rise, entrano nel regime di free agent. La conferma è arrivata da alcune fonti che hanno riferito la notizia al sito Dot Esports.

Una decisione che è conseguenza delle negoziazioni non andate in porto tra un non meglio precisato acquirente e il team esports. Il nucleo di Rise doveva entrare a far parte di questa presunta organizzazione, la cui identità non è mai stata rivelata, ma il possibile acquirente non è riuscito ad arrivare ad un’intesa con Rise.

Nettuno e Shanks sono ovviamente due elementi molto ricercati sul mercato, anche se al momento su di loro non ci sono indiscrezioni in merito al loro prossimo approdo. Diverso il discorso per i loro compagni di squadra: Phat “supamen” Le si unirà al team FaZe Clan, mentre Derrek Ha potrebbe firmare con 100 Thieves.

Rise è arrivata ultima nella prima tappa del NA VALORANT Champions Tour Challengers, che si è conclusa ieri. Inserito nel gruppo B, il team ha concluso il torneo con un record di 1-4 e non è riuscito a qualificarsi per la fase dei playoff, iniziata il 17 marzo e terminata con il successo di The Guard.

Al momento non sappiamo se Rise schiererà un altro roster per competere nel prossimo VALORANT Champions Tour Stage 2, che prenderà il via il prossimo mese di maggio con una qualificazione aperta.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *