Complexity Gaming, Cloakzy è il nuovo creatore di contenuti: lo streamer diventa anche comproprietario

cloakzy

Il famoso streamer di Twitch ed ex giocatore professionista di Fortnite, Cloakzy, è entrato a far parte dell’organizzazione Complexity Gaming come creatore di contenuti e comproprietario. A distanza di quasi un anno dalla sua disputa contrattuale con FaZe Clan, Cloakzy ha spiegato di aver accettato la proposta dopo aver ascoltato il piano quinquennale dell’organizzazione di esports.

“La strategia quinquennale che abbiamo pianificato deve essere qualcosa di piuttosto folle – ha detto il nuovo comproprietario di Complexity Gaming – Non solo per me, ma anche per i fan”.

Oltre a entrare a far parte dell’azienda come creatore di contenuti, riaffermando il suo desiderio di tornare ancora una volta nella scena pro, Cloakzy si è poi soffermato sul suo nuovo ruolo di comproprietario, che è stato salutato con grande soddisfazione anche dalla stessa organizzazione.

Nella dichiarazione ufficiale di Complexity, infatti, emerge tutto l’entusiasmo per i progetti futuri. “Cloakzy è venerato nel settore dei giochi e degli esports per la sua creatività e per l’energia che trasmette – afferma il team – Non vediamo l’ora di portare la sua passione in Complexity”.

Nell’ultimo anno l’organizzazione ha cercato di strutturarsi al meglio, non solo aggiungendo creatori come TimTheTatman ma anche lanciando nuove iniziative come Complexity Stars, che hanno portato molti atleti di diversi sport tradizionali ad interessarsi al gaming e agli esports.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *