FaZe Clan (per ora) senza ropz all’IEM Katowice: il 22enne positivo al Covid-19

ropz faze clan IEM Katowice

Robin “⁠ropz⁠” Kool, nuovo acquisto di FaZe Clan per il suo roster CS:GO, è risultato positivo al COVID-19 quando mancano soltanto sei giorni dall’inizio del torneo IEM Katowice. Dato che dovrà osservare una quarantena di almeno 10 giorni, Kool dovrà restare inattivo almeno fino al 19 febbraio: stop che potrebbe anche essere prolungato in caso di conferma della positività per quella data.

La positività di ropz, confermata dallo stesso giocatore, costringe quindi FaZe a cercare un sostituto per la fase di play-in dell’IEM Katowice, che prenderà il via martedì 15 febbraio.

“Io e il team siamo arrivati ​​lunedì al nostro bootcamp – ha detto ropz – Oggi purtroppo sono risultato positivo al COVID e ho sviluppato anche alcuni sintomi”. Chiaramente, il giocatore ha spiegato che potrebbe subentrare in un secondo momento in caso di negatività al tampone, sempre se il team riuscirà a proseguire nel torneo.

La star estone ha firmato con FaZe all’inizio di quest’anno per sostituire Olof “olofmeister” Kajbjer e per cercare di aiutare il team a vincere alcuni dei più grandi tornei CS:GO del mondo.

Ropz ha già fatto una buona impressione nei BLAST Premier Spring Groups, che si sono disputati la scorsa settimana, fornendo un importante contributo alla qualificazione di FaZe alle Spring Finals. Con la media di 1,26 durante il torneo, il 22enne è stato il miglior giocatore della squadra in termini prettamente statistici.

Chiaramente, venendo a mancare ropz le possibilità di FaZe di arrivare fino in fondo all’IEM Katowice sono chiaramente più basse. Secondo DotEsports, non è da escludere che l’organizzazione di esports decida di affidarsi proprio ad olofmeister come sostituto temporaneo di ropz.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *