La carriera nello streaming? Molto lunga e complicata. Valkyrae: “Non lasciate il vostro lavoro”

valkyrae youtube

Rachell “Valkyrae” Hofstetter ha provato a dare alcuni preziosi consigli ai giocatori di esports che vogliono diventare dei profili di primo piano nel settore del live streaming.

Stando a quella che per molti è la vera e propria “regina di YouTube”, la strada verso la celebrità nello streaming è molto “lunga e difficile”, tanto che per molti si rivela un sogno irrealizzabile, destinato a svanire nel giro di poco tempo. Per questo motivo, Valkyrae consiglia a coloro che vogliono fare carriera nello streaming di non lasciare il loro lavoro. 

L’obiettivo di molti è infatti quello di seguire la strada tracciata da xQc, Pokimane, Nickmercs, Asmongold e dalla stessa Valkyrae, ovvero raggiungere il grande successo su piattaforme come Twitch o YouTube. Spesso questo sogno non è realistico, come sottolinea Hofstetter, che tuttavia precisa anche che una certa determinazione alla lunga può portare i suoi frutti.

Prima trovate un vero lavoro, ok? Se avete intenzione di trasmettere in streaming perché volete che sia il vostro lavoro e volete fare soldi in questo modo… Mi dispiace, non potete affrontarlo con questa aspettativa – precisa Valkyrae – Bisogna farlo per anni e anni e anni e anni. Usate lo streaming come hobby e create contenuti interessanti, qualcosa che appassiona anche voi”.

Inoltre, per Valkyrae è fondamentale conoscere molte persone, creare reti tramite altri streamer e far crescere la base di fan partendo proprio da questo, ovvero dalla collaborazione con gli altri.

Infine, la popolarissima streamer consiglia di non fossilizzarsi su un solo gioco per sempre. Per lei Fortnite è stato il suo vero punto di partenza, ma prima aveva giocato per anni a League of Legends e si è fatta notare anche in Among Us.

 

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *