Microsoft ha acquisito Activision Blizzard: un’operazione da 68,7 miliardi di dollari

microsoft activision

Microsoft ha confermato l’acquisizione di Activision Blizzard. Una notizia senza dubbio molto rilevante nel mondo del gaming e anche in quello degli esports, dato che Activision Blizzard è uno degli sviluppatori ed editori di giochi più famosi del settore, produttore di giochi come Call of Duty, World of Warcraft, Overwatch, Diablo e StarCraft.

Microsoft ha pertanto sborsato l’imponente cifra di 68,7 miliardi di dollari per acquisire la società. Come ha confermato nelle scorse ore lo stesso colosso di Redmond in un comunicato stampa, Microsoft acquisisce Activision Blizzard “al prezzo di 95 dollari per azione, in una transazione interamente in contanti del valore di 68,7 miliardi di dollari, inclusa la liquidità netta di Activision Blizzard”.

Con questa acquisizione, Microsoft diventerà la terza azienda al mondo in termini di ricavi dietro la multinazionale cinese Tencent e il gigante nipponico Sony.

Phil Spencer, CEO di Microsoft Gaming, non ha nascosto il suo entusiasmo per la transazione, sottolineando l’importanza di Activision Blizzard. “I giocatori di tutto il mondo adorano i giochi Activision Blizzard – le parole di Spencer – Insieme costruiremo un futuro in cui le persone potranno giocare a qualsiasi gioco, dovunque vorranno”.

La notizia dell’acquisizione dello sviluppatore da parte di Microsoft giunge a poca distanza dalle vicende che vedono protagonista il CEO di Activision Blizzard, Bobby Kotick, accusato di aver nascosto informazioni in merito ad una cattiva condotta sul posto di lavoro. La società ha dovuto far fronte a diverse polemiche relative a molestie sessuali e altri comportamenti scorretti che si sarebbero verificati nell’ultimo decennio.

Nonostante ciò, Kotick rimarrà come CEO di Activision Blizzard, almeno stando a quanto affermato da Microsoft. “Lui e il suo team continueranno a guidare gli sforzi per rafforzare ulteriormente la cultura dell’azienda e accelerare la crescita del business”, ha affermato la società del CEO Satya Nadella.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *