Ibai bannato per la quarta volta su Twitch: il motivo è lo stesso della precedente sospensione

ibai streamer twitch

Ibai è stato nuovamente bannato da Twitch. Lo streamer spagnolo, piuttosto seguito anche dagli appassionati di esports, subisce così il quarto ban da parte della piattaforma di proprietà di Amazon. Questa volta la sospensione sembra essere stata causata dalla visualizzazione di nudità in streaming (ovviamente accidentale).

La popolarità di Ibai è cresciuta enormemente in quest’ultimo anno: basti pensare che lo streamer può ormai contare su circa 6 milioni di follower ed è uno dei più conosciuti tra quelli non di lingua inglese. Una fama che l’ha portato ad interagire in streaming anche con calciatori di primissimo livello, come Lionel Messi, Sergio Aguero e Andres Iniesta. 

Tuttavia nella giornata di ieri, martedì 28 settembre, il suo canale è stato sospeso. Ibai non ha ancora rilasciato dichiarazioni in merito, ma il sospetto è che il ban sia dovuto alle immagini a sfondo sessuale comparse durante il suo stream.

Nonostante si tratti del quarto ban, Ibai verrà sospeso per pochi giorni (al massimo per una settimana, ndr). Come sanno bene gli utenti di Twitch, i ban ripetuti possono causare sospensioni via via sempre più pesanti, ma la piattaforma tiene sempre in considerazione il contesto in cui avvengono le violazioni.

Anche il precedente ban rifilato ad Ibai lo scorso 16 giugno era stato causato da un “nudo” accidentale.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *