TimTheTatman si unisce a Complexity, il team dei Dallas Cowboys: “Era destino”

timthetatman complexity dallas cowboys

La fama di TimTheTatman tra coloro che seguono le piattaforme di streaming – in particolare YouTube – è senza dubbio molto grande. D’altronde, lo streamer è nel settore da circa 10 anni, ed è riuscito a farsi apprezzare e seguire da moltissimi fan pur senza mai far parte di un’organizzazione di esports.

Tuttavia le cose sono destinate a cambiare. Nella giornata di ieri, infatti, lo stesso TimTheTatman ha annunciato in streaming di essersi unito al team Complexity. I fan dello streamer non sono stati colti troppo di sorpresa, dato che TimTheTatman ha sempre detto di essere un grande tifoso dei Dallas Cowboys: per questo, la scelta di entrare a far parte dell’organizzazione di esports di proprietà di Cowboys è senza dubbio una decisione coerente con la sua passione.

I dettagli dell’accordo non sono stati resi noti, anche se Tim ha affermato che sarà creatore di contenuti e comproprietario dell’organizzazione. “Volevo che ci fossero interessi simili prima di firmare”, ha detto lo streamer.

L’accordo è stato probabilmente raggiunto in occasione della visita da parte di Tim per l’apertura della stagione dei Dallas Cowboys. Lo streamer ha incontrato il proprietario del team, Jerry Jones, nel quartier generale di Complexity. Prima di prendere la sua decisione, Tim ha detto di aver parlato con “molte” organizzazioni, ma chiaramente è prevalsa la voglia di collaborare con un’organizzazione associata alla squadra del suo cuore: “Era destino”, ha concluso lo streamer.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *