Troppi debiti, lo Schalke 04 lascia la LEC: al posto dei tedeschi ecco Team BDS

schalke esports

Alla fine lo Schalke 04 ha deciso di uscire definitivamente dagli esports di League of Legends. Lo storico team tedesco ha fissato un prezzo di 30 milioni di euro per il loro slot nella LEC: pare che il posto dello Schalke 04 verrà preso dal Team BDS.

Una scelta dovuta alle grosse difficoltà finanziarie in cui versa anche la squadra teutonica (come tutti i big team europei) dopo la pandemia di coronavirus. Per lo Schalke 04 è stata una stagione terribile, culminata con la retrocessione in seconda divisione dopo 30 anni consecutivi nella massima serie.

Inevitabilmente, il club sta cercando di far quadrare il bilancio (i debiti ammontano a 217 milioni di euro, ndr) e la divisione LoL del club è destinata a essere la prima ad essere “tagliata” proprio a causa delle difficoltà economiche.

La notizia è stata data dalla Bild e successivamente confermata da Dirk Schlarmann di Sky Sports Germania, che ha rivelato il 14 giugno che l’organizzazione europea “ha ora confermato pubblicamente la separazione dagli esports di LoL”. L’annuncio ufficiale è stato dato dal manager dello Schalke Alexander Jobst durante l’assemblea generale di fine stagione del club.

Come spiegato dalla stessa BILD, lo Schalke realizzerà un notevole profitto sul suo slot LEC, pari a circa 22 milioni di euro sul suo investimento originale di 8 milioni di euro (nel 2019, ndr).

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *