Call of Duty League 2021, Los Angeles Thieves parte bene: 3-1 ai Minnesota RØKKR

los angeles thieves call of duty league

I Los Angeles Thieves sono partiti con il piede giusto. Il team losangelino ha fatto subito capire le sue intenzioni nella Call of Duty League, rifilando un 3-1 al team Minnesota RØKKR nel loro match di debutto nella competizione esports.

Il successo dei Thieves è arrivato soprattutto grazie ad un’eccellente prova collettiva, che ha permesso all’organizzazione di cominciare nel migliore dei modi la stagione 2021 della CDL. In ogni partita della serie un giocatore diverso dei Los Angeles Thieves è riuscito a fare la differenza.

Nella mappa di apertura della serie, Garrison Hardpoint, i protagonisti sono stati Kenny “Kenny” Williams e Austin “SlasheR” Liddicoat, rispettivamente con 32 e 28 uccisioni.

L’unica sconfitta dei Thieves è arrivata su Miami Search and Destroy, una mappa che li ha visti soccombere per 6-4 dopo un tentativo di rimonta stroncato dal round 10 giocato perfettamente da Minnesota.

Questa vittoria servirà certamente per aumentare l’autostima della squadra, specialmente dopo la prestazione deludente fornita in occasione della partita di esibizione nel pre-campionato Kickoff Classic contro OpTic Chicago. Con questo successo i Los Angeles Thieves si ritrovano anche al primo posto nel Gruppo A dello Stage One, assieme ai campioni in carica della CDL, il team Dallas Empire.

Il prossimo match dei Los Angeles Thieves è in programma per domani, sabato ​​13 febbraio, contro i New York Subliners.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *