Suning annuncia il nuovo accordo con SofM. Il contratto era scaduto il 17 novembre

sofm suning

Dopo una serie di indiscrezioni e voci, il jungler vietnamita SofM ha deciso di rimanere con Suning anche per la prossima stagione della League of Legends Pro League (LPL). L’annuncio è stato dato nelle scorse ore dallo stesso team. Il contratto di SofM con Suning era scaduto il 17 novembre, e da quel momento in poi si sono susseguiti molti indizi che volevano il vietnamita pronto ad un trasferimento alla LCS, con contatti già avviati con il Team SoloMid.

Invece, a differenza di quanto trapelato online, SofM resterà con Suning. Nella stagione 2020 le sue qualità e il suo stile di gioco aggressivo lo hanno fatto diventare rapidamente un elemento chiave nei successi del team cinese, che ha stupito tutti con delle prestazioni fenomenali durante gli ultimi Campionati del Mondo. Suning ha dovuto alzare bandiera bianca solo in finale, sconfitta da DAMWON Gaming.

La conferma di SofM è certamente un’ottima notizia per Suning in vista dello Spring Split 2021. Tuttavia, il roster deve ancora essere completato: dopo l’addio del supporto SwordArt, passato (lui sì…) con TSM, l’organizzazione esports ha ingaggiato il bot laner di Bilibili Gaming, Jinjiao. Anche Huanfeng, che ha un contratto con il team cinese fino al 2022, risulta ancora presente nel roster di Suning.

Suning ha rinnovato anche lo staff tecnico, separandosi dagli allenatori Helper (ora con PSG Talon) e Chashao (entrato a far parte di JD Gaming), oltre che dall’analista ZYB.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *