Bjergsen si ritira dalla carriera pro e diventa il capo allenatore di TSM

Dopo sette anni in TSM uno dei migliori giocatori del Nord America ha deciso di appendere la tastiera al chiodo e di ritirarsi dalla scena dei professionisti. Stiamo parlando della super star Bjergsen che ha annunciato il ritiro da League of Legends e diventerà capo allenatore di TSM a partire dal 2021.

Il 24enne ha deciso di postare sul canale di TSM un video in cui ripercorre tutti i suoi bellissimi 7 anni con la squadra, le vittorie e le disfatte. Si tratta di un video molto commovente che vi invitiamo a guardare! Ecco qui il post su Twitter dove vederlo:

In questo video Bjergsen afferma che per lui League of Legends è iniziato come una scappatoia dalla tanto odiata scuola e alla fine si è tramutato un lavoro a tempo pieno grazie agli esports.

Dal 2013 ha collezionato ben quattro titoli di MVP della stagione oltre a prestazioni che rimarranno nella memoria degli appassionati per molti anni a venire tramutandolo in una leggenda del gioco.

Malgrado il suo talento non ha però mai portato a casa premi internazionali degni di nota e che avrebbe meritato un giocatore del suo calibro. La sua squadra è infatti sempre uscita nei group stage sia del Worlds e del MSI negli ultimi sei anni.

Ciò però non macchia la sua gloriosa carriera che ora proseguirà come capo allenatore di TSM.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *