Twitch conferma, DarksydePhil rimosso dalla piattaforma. Lo scorso luglio venne accusato di razzismo

darksydephil twitch ban

L’ultimo aggiornamento ha confermato che “DarksydePhil”, famoso streamer di Twitch, è stato rimosso dalla piattaforma di streaming, famosissima soprattutto nel mondo esports.

La decisione arriva quattro ore dopo la sospensione iniziale decretata nei confronti di DarksydePhil. Lo streamer aveva affermato in un primo momento che il “ban” era probabilmente dovuto a un errore da parte di Twitch, sostenendo di aver ricevuto un falso reclamo per violazione del copyright a causa della riproduzione della beta di “Crash 4”.

Una decisione che ha ovviamente lasciato senza parole i fan di DarksydePhil.

Dopo essere venuto a conoscenza del problema, Phil ha cercato di spiegare su Twitter quello che stava accadendo, sostenendo di aver ricevuto una segnalazione DMCA a causa della riproduzione della beta di Crash 4, un gioco che “non stava nemmeno giocando in streaming”, poiché la beta risale a diverse settimane fa.

I fan più sfegatati di Phil hanno sperato fino all’ultimo che potesse trattarsi di un semplice errore da parte di Twitch. Al contrario, non sono pochi gli utenti che hanno esultato di fronte a questa notizia, dato che lo streamer è recidivo: DarksydePhil ha già ricevuto ben quattro divieti da Twitch, compreso quest’ultimo.

Il più recente risaliva allo scorso mese di luglio, quando lo streamer era stato fortemente criticato anche per alcune pessime battute sul razzismo.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *