Dr Disrespect sta cercando di acquistare un team della Call of Duty League? La sua replica: “Non si sa mai…”

dr disrespect call of duty

Dr Disrespect non è certo un volto nuovo per il celebre gioco esports Call of Duty. Stando a quanto trapelato online, il famosissimo streamer di YouTube potrebbe essere sulla buona strada per sostenere un franchise della Call of Duty League (CDL).

La CDL esiste solo da un anno, sebbene la sua popolarità iniziale abbia attirato l’attenzione di alcuni nomi di spicco. Dr Disrespect è certamente tra questi, anche per via della sua lunga storia con il titolo. Dalla progettazione di mappe in Advanced Warfare del 2014 alla partecipazione all’evento della World League 2019, Dr Disrespect è stato coinvolto a diversi livelli nel corso degli anni.

Sostenere una squadra nella nuova Call of Duty League potrebbe essere la sua prossima mossa. Gli indizi non mancano. Hector “H3CZ” Rodriguez ha appena riacquisito la proprietà di OpTic Gaming, e anche Matthew “Nadeshot” Haag non smentisce un coinvolgimento. Nadeshot ha recentemente pubblicato una foto su Instagram dove compare proprio con H3CZ e Dr Disrespect, con la didascalia “Mount Rushmore”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Mount Rushmore

Un post condiviso da Matthew (@nadeshot) in data:

E’ bastata questa immagine per alimentare le voci: il trio potrebbe formare un nuovo franchise? Potrebbero riportare il marchio OpTic al suo antico splendore attraverso il CDL? Staremo a vedere.

Uno spettatore, durante un round di Warzone, ha chiesto lumi: “Doc, non vorresti avere il tuo team di professionisti?”. La risposta lascia aperte molte porte: “Probabilmente no. Se farò parte come azionista? Non si sa mai…”.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *