Twitch svela il nuovo strumento per la creazione di colonne sonore. Un modo per evitare le violazioni DMCA

twitch dmca strumento

I creatori di contenuti di Twitch saranno presto in grado di riprodurre musica senza problemi riguardanti il DMCA.

L’azienda di proprietà di Amazon ha svelato oggi lo strumento per la creazione di colonne sonore, che fornisce agli streamer una “raccolta curata di musica con diritti autorizzati”. Ciò dovrebbe aiutare i creatori di contenuti a evitare avvertimenti sul copyright e violazioni relative al Digital Millennium Copyright Act sui loro canali.

“Sappiamo quanto sia importante la musica per il tuo processo creativo e abbiamo percepito quanto possa essere frustrante navigare nella complessità di un ecosistema musicale in continua evoluzione”, si legge nella nota rilasciata dalla piattaforma seguitissima dagli appassionati di esports.

La colonna sonora consiste in una libreria di brani di artisti indipendenti che possono essere ascoltati in tutto il mondo. Lo strumento consentirà ai creatori di contenuti di avere il proprio canale audio per riprodurre musica in streaming, con diverse playlist e stazioni. Sebbene la musica verrà riprodotta durante un live streaming, non sarà inclusa nei VOD e nei clip.

I creatori possono riprodurre in streaming la musica di vari artisti, come Above & Beyond, Porter Robinson e mxmtoon.

Un miglioramento che si era ormai reso ampiamente necessario dopo l’ondata di violazioni DMCA che aveva colpito molti streamer nel mese di giugno, con tanti creatori di contenuti interessati da avvertimenti sul copyright a causa della musica riprodotta in alcuni vecchi video (molto spesso eliminati per evitare problemi).


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *