Valorant, l’annuncio di 100 Thieves: “Parteciperemo a First Strike”. Ma il roster è ancora incompleto

hiko 100 thieves first strike

Non è servito molto tempo a Riot Games per annunciare il futuro dei tornei Valorant dopo la conclusione della serie Ignition in Nord America, dato che l’evento First Strike prenderà il via molto presto.

Mentre le varie squadre stanno lavorando sodo per rimettersi in carreggiata e farsi trovare pronti per un’altra competizione ufficiale sponsorizzata da Riot, c’è un’organizzazione di esports che è ancora in fase di “ricostruzione”. Stiamo parlando di 100 Thieves, che negli ultimi tempi si è fatta notare principalmente per alcuni risultati a dir poco deludenti.

Anche per questo il team ha deciso di rinnovare il suo roster, confermando solo l’ex star di CS:GO, Spencer “Hiko” Martin. Dopo aver ufficializzato l’ingaggio di due personaggi di un certo livello, come Joshua “Steel” Nissan e Nicholas “Nitr0” Cannella, a 100 Thieves manca ancora qualcosa (due giocatori, ndr) per poter disporre di un roster completo. Tuttavia, l’organizzazione ha già fatto sapere di voler partecipare al torneo First Strike.

La conferma è arrivata proprio da Hiko durante il suo più recente stream su Twitch. “Abbiamo in programma di farlo, sì, dipende solo da quando e dove e da chi firmiamo per la squadra, ma lo facciamo”, le parole di Hiko.

First Strike, il primo evento internazionale organizzato da Riot che cerca di incoronare le migliori squadre di Asia, Nord America, Europa e America Latina, comincerà ad ottobre. Pertanto 100 Thieves deve darsi una mossa per migliorare il roster: il tempo stringe.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *