Gli hacker colpiscono Activision, oltre 500.000 account violati: “Cambiate subito le password”

activision call of duty account violati hacker

Una grana non banale per i giocatori di Call of Duty. Stando a quanto riportato da diverse testate, oltre 500.000 account di Activision sarebbero stati violati, con gli hacker impegnati a modificare i dettagli degli account stessi in modo che i proprietari originali non possano recuperarli.

La violazione è stata segnalata per la prima volta da “oRemyy” su Twitter, ed è stata successivamente confermata da altri creatori di contenuti, come TheGamingRevolution, Prototype Warehouse e Okami.

Cambiate immediatamente le password del vostro account Activision. Apparentemente oltre 500.000 account sono già stati violati e l’hacking è ancora in corso”, si legge nel post di Okami su Twitter, pubblicato nella giornata di ieri.

Secondo quanto riferito da TheGamingRevolution, gli hacker “generano 1.000 account ogni 10 minuti”.

Gli account Activision vengono utilizzati principalmente per accedere a numerosi titoli esports di Call of Duty, tra cui Warzone, Modern Warfare e Mobile. L’unico modo per proteggere il proprio account è cambiare la password. Nel caso venga utilizzata la stessa password su altri servizi è meglio assicurarsi di cambiarla ovunque, poiché violazioni dei dati come questa vengono spesso utilizzate per hackerare altri siti. Sfortunatamente, gli account Activision non hanno l’autenticazione a due fattori.

Il colosso statunitense non ha ancora rilasciato alcun commento pubblico sulla violazione appena segnalata.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *