Call of Duty, Clayster trova l’accordo con i New York Subliners. Aveva da poco lasciato il team Empire

clayster new york subliners

Pochi giorni dopo aver giocato un ruolo decisivo per il team Empire nella fase inaugurale della Call of Duty Championship, Clayster ha lasciato l’organizzazione russa di esports. L’addio è stato ufficializzato lo scorso 1 settembre, e in queste settimane si è parlato molto di quale sarebbe stato il nuovo team di Clayster. Tutto è rimasto molto segreto, fino alla giornata di ieri, venerdì 18 settembre, quando il giocatore ha confermato l’accordo raggiunto con i New York Subliners.

L’ingaggio di Clayster rientra nell’ottica di rinnovo del roster che sta operando l’organizzazione newyorkese. Al momento, Clayster ha fatto riferimento ai suoi due compagni di squadra confermati per la CDL 2021: si tratta di Mack e Tommy ‘ZooMaa’ Paparatto.

Durante il suo periodo a Dallas, Clayster ha collaborato con un altro veterano come Ian “Crimsix” Porter e tre giovani stelle. ZooMaa si adatta a quella mentalità da veterano vincente, ma Mack è il giovane prospetto su cui puntano moltissimo i New York Subliners.

Quale sarà il quarto giocatore dei Subliners? Nessuna novità al momento, anche se una fonte piuttosto affidabile come CDL Intel indica come papabili il veterano Johnathon “John” Perez e lo sponsorizzatissimo Paco “HyDra” Rusiewiez. A prescindere da chi arriverà, appaiono piuttosto evidenti le intenzioni, o meglio, le ambizioni dell’organizzazione della “Grande Mela”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *