Dundee vuole costruire una propria arena da 4 mila posti

La cittadina di Dundee vuole costruire una nuova arena sul suo territorio con una capienza di almeno 4 mila posti. Secondo il sindaco della città e i promotori dell’iniziativa l’investimento vale la candela, ossia la possibilità di ospitare eventi internazionali di esports facendo crescere in notorietà la città e attirando capitali esteri.

L’arena potrà essere costruita vicino al Slessor Gardens. L’azienda che si occuperà del progetto e della costruzione, la Northern Lights Arena Europe Limited (NLAE) ha annunciato di aver stipulato un accordo in esclusiva di 18 mesi con il comune di Dundee per la realizzazione del manufatto. Nell’opera sarà affiancata anche da Confetti, Abertay University, Dundee & Angus College.

Inoltre l’arena sarà anche veicolo di educazione e cultura e amplierà la digital economy scozzese.

Si tratterà di una arena da 4 mila posti e affiancata da una accademia di esports, negozi e si potrà utilizzare anche per ospitare eventi sportivi al coperto.

Sfruttando la nuova costruzione Abertay University vuole attivare nuovi corsi di laurea incentrati sugli esports

Alcuni partner del progetto, oltre il comune, sono Amazon Web Services e il fornitore di energia pulita Vital Energi.

Ecco le parole di Chris Turner, il CEO di NLAE:

”We are delighted to be able to announce Dundee as the first of several multi-million-pound projects that the NLAE team is working on. We have been impressed with the forward-looking approach of Dundee City Council and their ambition to have a world class public space at the heart of Dundee.”

Anche il delegato del comune Mark Flynn ha voluto esprimere la propria felicità:

“Agreeing an exclusivity arrangement with NLAE is the best way forward to allow what is an exciting and potentially winning development the time and space needed to undertake feasibility studies and advance outline proposals.

“As a thriving and recognised cradle for games development, I can think of no better place for such a complex to be.”


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *