Troppi problemi con il visto, I Washington Justice rescindono il contratto con LullSiSH

lullsish the washington justice

I Washington Justice, un team di esports professionale di Overwatch con sede a Washington, hanno deciso di mettere fine al contratto con Lukas “LullSiSH” Wiklund dopo che il giocatore non era stato in grado di partecipare a questa stagione a causa di problemi con il suo visto. L’organizzazione ha dichiarato di averlo reso “free agent”, consentendogli di trovare un accordo con altre realtà esports.

LullSiSH non ha perso tempo e ha già firmato con il team Young and Beautiful, che partecipa alla EU Contenders League. In un post pubblicato su Twitter, il giocatore ha voluto ringraziare The Washington Justice per la possibilità accordatagli. Il team ha risposto su Twitter augurandogli “nient’altro che successo in futuro”.

Il ventunenne, diventato noto come membro del team di Angry Titans European Contenders, faceva parte del roster del team Justice dalla metà della stagione OWL 2019. Tuttavia, non ha mai partecipato alla Overwatch League a causa delle continue complicazioni con il suo visto. The Washington Justice ha tentato più volte di intervenire a suo favore, ma non sono stati in grado di ottenere una risposta dal Dipartimento di Stato.

Prima di firmare con Justice, LullSiSH aveva contribuito a portare gli Angry Titans al secondo posto durante la seconda e terza stagione degli European Overwatch Contenders 2018. Nel 2019, Angry Titans ha vinto la Season 1 della European Overwatch Contenders 2019 e si è classificato terzo all’Overwatch Contenders 2019: Atlantic Showdown.

La sua nuova squadra, Young and Beautiful, ha lanciato diversi giocatori importanti di OWL, tra cui Brice “FDGoD” Monscavoir, Alhumaidi “KSAA” Alruwaili e Samir “Tsuna” Ikram.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *