MAD Lions staccano un biglietto per i mondiali

Gli Schalke 04 arrivano più carichi che mai in questo secondo round dei play off, con la possibilità di arrivare ai League of Legends World Championship (l’evento esport più rilevante degli ultimi anni), con 10 vittorie consecutive la “miracle run” sembra ancora possibile. Dinnazni a loro ci sono i MAD Lions che dopo l’ultima sconfitta cercano riscatto.

 

Game 1

Prima partita da mauale per gli Schalke 04 , comp compatta, macro perfetto, dimostrando che  S04 Gilius con la sua esperienza sa tenere a bada MAD Shad0w, che non riesce a lascire il segno in questa partita. S04 Humanoid con Akali non regge il confronto e viene travolto dall’Orianna di S04 Abbedagge , con uno score 8/1/8 porta all’undicesima vittoria consecutiva il suo team; i mondiali sembrano avvicinarsi .

Game 2

MAD Lions cominciano il secondo game con una marcia in più, MAD Shad0w trova  la redenzione dopo un primo game poco convincente grazie ad un’ottima performance del suo Lee Sin. Anche S04 Humanoid ritrova lo smalto con una partita molto più convinvcente. Schalke incapaci di reggere il confronto vengono travolti, 1-1.

Game 3

Partita molto simile a quella precedente. Ottimo early game da parte dei MAD Lions, mostrano subito i denti con molta pressone sulla bot lane mettendo da subito MAD Carzzy in una posizione di vantaggio. I rookie dimostrano un ottimo macro game, ma questo non scoraggia i vetereani degli Schalke che, a differenza del game precedente riescono a portarsi in uno stato di parità, ma il vantaggio di MAD Carzzy ripaga, riuscendo a portarsi a un punto dalla qualifica per i World Championship.

Game 4

MAD Lions portano a un nuovo livello il loro playstyle con continui pick e fight forzati, non lasiando respirare gli Schalke. In 31 minuti la “miracle run” viene fermanta, gli Schalke04 non potranno andare ai mondiali. La serie è finita 3-1 a favore dei MAD Lions.


In casa MAD Lions  ora si festeggia la qualifica, ma non c’è tempo per riposarsi, il rematch contro i Rouge è imminete.

 

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *