Twitch cresce a dismisura: 1,4 miliardi di ore guardate a luglio. Bene anche Facebook Gaming

twitch ore guardate

Oltre 1,4 miliardi di ore guardate nel solo mese di luglio 2020. E’ il risultato straordinario ottenuto dalla piattaforma di streaming Twitch, che va ad incrementare del 67% quanto registrato a luglio 2019 (851 milioni di ore, ndr).

Sono i dati forniti dallo sviluppatore di strumenti di streaming StreamElements e dal tracker di dati e analisi Arsenal.gg, che confermano una buona crescita degli spettatori complessivi anche per Facebook Gaming, capace di raggiungere un nuovo picco di 345 milioni di ore guardate. Un aumento importante rispetto ai 109 milioni di ore guardate nel luglio 2019: + 215 % di ore guardate.

StreamElements ha fatto sapere di non disporre dei dati di YouTube di luglio 2020 per effettuare un confronto con Facebook Gaming e Twitch.

“La quantità di tempo trascorso a guardare i live streaming è fluttuata negli ultimi due mesi, anche per la fine dei vari lockdown, ma il settore fa registrare ancora centinaia di milioni di ore oltre il primo trimestre”, ha affermato Doron Nir, CEO di StreamElements. “Questa non è un’impresa da poco e testimonia la potenza e lo slancio dello strumento, che riesce ad attrarre sia gli streamer che gli spettatori in maniera significativa”.

Entrando nello specifico di Twitch, la categoria più popolare è Just Chatting, che guadagna altri 10 milioni di ore di visione dal totale del mese scorso, arrivando a quota 176 milioni. Per quanto riguarda alcuni giochi esports, come League of Legends e Fortnite, emerge un calo tra le 5 e le 8 milioni di ore nel tempo di visualizzazione totale. La discesa maggiore è stata quella di CS: GO, che è passato da 72 milioni di ore guardate a 38 milioni, con un calo di quasi il 90%.

Cresce invece VALORANT (+ 5%), che raggiunge quasi 50 milioni di ore di visione, così come Minecraft, che risale dal fondo della classifica mostrando un aumento del 37% con 48 milioni di ore guardate.

 

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *