FaZe Broky è tra i giocatori non pagati da Epsilon Esports

Sono passati cinque mesi oramai da quando Epsilon Esports ha deciso di tornare sulla scena di CSGO in seguito ad una ristrutturazione dovuta ai debiti elevati che ha portato al cambio del CEO con il passaggio di testimone.

Ma il vecchio chief executive office Greg Champagne ha ancora dei debiti non pagati verso un allenatore e due giocatori.

Champagne aveva dichiarato nell’ottobre 2019 che avrebbe al più presto pagato i due professionisti non appena avesse estinto i debiti pregressi. Sembrerebbe però che ciò non sia successo, infatti il diciannovenne Broky, facente parte del FaZe clan, l’allenatore di Complexity keita e il giocatore di Endpoint robiin sono ancora in attesa del pagamento.

Broky ha lavorato senza essere pagato per almeno cinque mesi fino a quando non ha deciso di abbandonare l’organizzazione. Ancora deve ricevere la paga di 6 mila dollari americani per i mesi di Aprile, Maggio, Giugno e Luglio 2019.

Robiin sta aspettando la paga di una mensilità ossia $1,693.73 ma non è mai stato contattato da Epsilon dal giorno della sua partenza nel settembre 2019.

In genere i ritardi ad Epsilon Esports erano una consuetudine, come affermato da Surreal, pur specificando che egli ha sempre ricevuto la paga dovuta.

Anche il coach Complexity keita sta ancora aspettando la paga di un intero anno.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *