I T1 investono in Mobalytics, la nuova startup per esports analyitcs

T1, la famosa organizzazione Coreana, ha annunciato lunedì nuovi investimenti per garantire una migliore assistenza al proprio team nascente su VALORANT.

Joe Marsh, il CEO dei T1, ha affermato che questo è un passo fondamentale per garantire la qualità del gioco dei propri team nelle varie competizioni. Tutto si basa sull’analisi statistica ed è stato perciò un passo importante quello di investire in questa nuova società.

Mobalytics offre ai propri clienti informazioni rilevanti su CS:GO, OW, PUBG, Fortnite e DOTA2; inizieranno ora ad analizzare LoL, TFT, Legends of Runeterra e VALORANT, i quattro titoli prodotti da Riot Games.

Mobalytics ha effettuato numerose ricerche che hanno permesso ai player su CSGO di raggiungere livelli più alti e dato che VALORANT risulta essere un titolo molto simile metteranno in atto un’analisi approfondita del gioco garantendo ai T1 informazioni importantissime.

T1 ha creato il proprio team su VALORANT nelle scorse settimane assumendo player queali Brax, Food, AZK, Crashies e fRoD e sperano di raggiungere in fretta un posto rilevante tra i migliori team così come la propria squadra sta facendo in LoL, dove ha vinto gli LCK durante lo Spring Split.

Il team è davvero eccitato per questo accordo e spera potrà portare informazioni importantissime che porteranno alla vittoria in svariate competizioni.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *