La storia incredibile della PizzaStation 5: un kit di sviluppo PS5 venduto per una fortuna

La storia della PizzaStation 5, un kit di sviluppo PS5 ribattezzato così su eBay e venduto nel 2021 per una cifra davvero notevole.

L’attuale generazione di console sarà ricordata per molte ragioni, tra cui la carenza di scorte di PlayStation 5 e Xbox Series X|S durante il loro lancio (avvenuto in tempi di pandemia, ricordiamo). Questo shortage ha dato origine a vari espedienti e annunci stravaganti sulle piattaforme di compravendita, dove un kit di sviluppo PS5 è stato venduto come “PizzaStation”, ribattezzato così per la sua forma caratteristica. Andiamo a vedere assieme la storia di come un astuto utente di eBay ha venduto uno di questi kit per una piccola fortuna.

La storia della PizzaStation 5, venduta su eBay per alcune migliaia di euro

L’episodio è del settembre 2021. Un utente di eBay mette in vendita un kit di sviluppo PS5 al prezzo di 3000 euro, ma non trova acquirenti. Invece di arrendersi, ha un’idea originale (Cos’è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d’esecuzione): ha ripubblicato l’annuncio raddoppiando il prezzo di vendita e circondando la console di pizze. Ha quindi ribattezzato il kit PizzaStation 5, includendo una spatola fatta a mano con il logo di PlayStation.

Quando sono emerse le prime immagini ufficiali del kit di sviluppo PS5, infatti, molte persone hanno scherzato sulla sua forma, dicendo che sembrava uno strumento da cucina per pizzaioli, con la fessura triangolare superiore ideale per riscaldare fette di pizza. Questo venditore ha quindi sfruttato il meme, riuscendo a vendere il kit per oltre 6.000 euro.

Da quando è avvenuta la vendita, ci sono state molte speculazioni sul motivo di questa decisione curiosa. Una teoria plausibile è che in questo modo l’utente ha evitato problemi con Sony: i kit di sviluppo PS5 sono prodotti in quantità molto limitate e la compagnia potrebbe facilmente tracciare la provenienza del kit, che potrebbe essere stato rubato.

Questa trovata, pur non ingannando nessuno, avrebbe almeno eluso i filtri o i sistemi automatici delle piattaforme di compravendita, progettati per rilevare truffe o oggetti di provenienza illecita.

Non solo PizzaStation: i kit di sviluppo sono tesori per i collezionisti

Il prezzo pagato per questo kit di sviluppo PS5 è piuttosto elevato rispetto ad altri kit di sistemi più vecchi. Ad esempio, su eBay i kit di sviluppo PSP si trovano per meno di 1.500€. Ma quando fu messo in vendita il devkit PS5, la PlayStation5 era stata recentemente lanciata sul mercato (il lancio è stato in tutto il mondo nel novembre del 2020) e s’era creata la circostanza che fosse difficile trovare un nuovo esemplare.

Per i collezionisti, il fascino principale dei devkit è che non sono mai stati disponibili al pubblico, ma sono hardware specializzati inviati dai produttori agli studi di sviluppo per creare giochi per le console in questione.

La disponibilità limitata significa che si producono pochi kit di sviluppo rispetto ai modelli standard di ciascuna console, rendendo questi pezzi da collezione molto più unici delle console stesse. Inoltre, questi kit avevano caratteristiche peculiari: per esempio, il Nintendo 64 aveva il WideBoy 64, due cartucce che includevano l’hardware di Game Boy/Game Boy Color e Game Boy Advance, utilizzate per testare i giochi su un televisore.

Questi dispositivi erano riservati agli sviluppatori e alla stampa, poiché permettevano di mostrare i giochi legati al Game Boy su uno schermo grande e catturare schermate o video per uso promozionale o contenuti specialistici.

Leave a Comment