UNICEF diventa sponsor di Gamers Without Borders

UNICEF è l’ultima associazione ad poter trarre beneficio della raccolta fondi  Gamers Without Borders a sostegno della lotta contro il coronavirus.

Gamers Without Borders è un evento di esports mondiale organizzato per raccogliere fondi da donare alle associazioni no profit tra le quali appunto UNICEF.

Per chi non la conoscesse si tratta di una associazione riconosciuta dalle Nazioni Unite volta all’aiuto dei bambini che vivono in condizioni di povertà promuovendo l’istruzione, la parità di sesso e in questo periodo di difficoltà lotta anche contro la diffusione del coronavirus nei paesi più poveri del mondo.

I vincitori di Gamers Without Borders potranno quindi decidere di donare il primo premio di ben 10 milioni di dollari a questa associazione.

L’evento, iniziato il 24 aprile e che terminerà il 7 giugno ha già raccolto più di dieci mila gamers professionisti e ha riscosso grande interesse nel pubblico con decine di migliaia di spettatori.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *