Assassin’s Creed Mirage, quanto durerà la nuova avventura nel passato dei templari?

Assassin’s Creed Mirage è il nuovo titolo in uscita del mondo di Assassin’s Creed. Tra il suo predecessore – Assassin’s Creed Valhalla – e questo capitolo, è passato il periodo più lungo tra i titoli di Assassin’s Creed ed è per questo che tutti gli appassionati di questa serie stanno attendendo con impazienza questa nuova avventura. Ma quale sarò la durata di questo Assassin’s Creed Mirage?

Mirage sarà un gioco più piccolo del suo predecessore, questo è già stato confermato. Sappiamo che l’ambientazione sarà circoscritta alla sola città di Baghdad, e di una piccola parte dell’area circostante ed è stato anche confermato che, al momento, non sono previste espansioni per Assassin’s Creed Mirage. Ci sarà ancora molto da fare nel gioco, ma di certo non si rivelerà essere quella sorta di “epopea ruolistica” dei capitoli precedenti.

Secondo quanto riferito, la storia di Assassin’s Creed Mirage può essere completata in circa 20 ore, mentre tutti i contenuti (compresi i collezionabili) possono essere completati in sole 30-35 ore. Questo rende Assassin’s Creed Mirage il gioco più breve da Assassin’s Creed Syndicate del 2015.

Il motivo è che, in origine, Assassin’s Creed Mirage non doveva essere altro che un’espansione per Assassin’s Creed Valhalla. Per quanto strano, Valhalla è il gioco di Assassin’s Creed più lungo: ci vogliono centinaia di ore per completare tutto ciò che il gioco ha da offrire e ha ricevuto più espansioni e DLC di qualsiasi altro gioco di AC nella storia. È stato un titolo rivoluzionario, ma per alcuni utenti è risultato essere troppo lungo e troppo ostico da completare interamente.

Fortunatamente, lo sviluppo di Assassin’s Creed Mirage ha subito un’inversione di rotta ed è diventato un gioco standalone completo. Per i fan dei giochi classici di Assassin’s Creed si tratta di un vero e proprio miracolo, poiché si tratta di un’avventura molto più digeribile e accessibile, che può essere completata realisticamente in pochi giorni se ci si impegna. Si tratta di un vero e proprio ritorno alla forma per il franchise, che riporta i giocatori all’epoca che va dal 2007 al 2015 e che vedeva i giochi di Assassin’s Creed svolgersi tipicamente in una sola città.

Effettivamente, la direzione che sembra aver preso l’industria videoludica in generale punta ad una esagerazione dei contenuti, con missioni secondarie evitabili, espansioni pianificate, e noiose cacce agli oggetti, che servono soltanto ad “allungare il brodo” di una storia già conclusa.

In Assassin’s Creed Mirage avremo quasi certamente un’ampia gamma di contenuti secondari da goderci, ma non saranno neanche lontanamente paragonabili a quelli di Valhalla o di Odyssey e Origins. Al momento sappiamo che è prevista una lunga modalità secondaria chiamata Storia di Baghdad, che vedrà i giocatori esplorare l’antica città (e attuale capitale dell’Iraq) e conoscere la sua politica, cultura, legge e religione, con l’obiettivo finale di sbloccare ricompense esclusive.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *