CS: GO, Astralis rischia l’esclusione dall’Europe RMR: il team ha solo un’altra chance per qualificarsi

astralis

Al team Astralis resta solo un’altra opportunità per qualificarsi ai tornei Europe Regional Major Ranking (RMR) di ottobre. La formazione esports guidata da Lukas “gla1ve” Rossander ha infatti dovuto registrare un altro ko, questa volta per mano del team polacco Los Kogutos nella gara valevole per i sedicesimi di finale della terza qualificazione aperta per l’RMR europeo.

La squadra danese, pur concludendo il primo tempo in vantaggio, è completamente precipitata nella ripresa, con la squadra polacca capace di smantellare completamente il playbook offensivo di Astralis. Los Kogutos ha vinto tutti e nove i round giocati nella seconda parte di gara: Astralis ha così rimediato un’umiliante sconfitta per 16-8. Benjamin “blameF” Bremer è stato l’unico giocatore di Astralis a finire con un rapporto K/D positivo, mentre Kristian “k0nfig” Wienecke – probabilmente il secondo miglior giocatore della squadra – ha concluso con sole otto uccisioni e 18 morti.

La sconfitta di oggi contro los kogutos arriva dopo il ko rimediato contro Aurora nella prima qualificazione aperta e una sconfitta contro Neon Rangers nella seconda qualificazione aperta. Tutte le squadre CS:GO che hanno battuto Astralis sono attualmente senza un’organizzazione e finora solo Aurora si è qualificata per l’IEM Rio Major.

L’eventuale mancata qualificazione di Astralis per l’Europe RMR rappresenterebbe un evento epocale: dal gennaio 2016, ovvero dal momento della sua nascita, il team ha sempre raggiunto la qualificazione ai CS:GO Major.

La squadra danese ha anche vinto quattro CS:GO Major tra il 2017 e il 2019, ma negli ultimi anni gli addii del fuoriclasse Nicolai “dev1ce” Reedtz e dei membri principali Peter “dupreeh” Rasmussen e Emil “Magisk” Reif hanno ovviamente pesato molto.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *