Uccisioni “sospette”, Kephrii rimosso dal torneo di CS: GO

csgo

Gale Adelaide e Brian “Kephrii” St. Pierre, entrambi streamer di Twitch, sono accusati di aver collaborato nel torneo Counter-Strike: Global Offensive ReadyUp Invitational da 100.000 dollari. Molti giocatori esports affermano che nonostante i due fossero in due squadre differenti, si sarebbero aiutati a vicenda nelle uccisioni per arrivare più in alto possibile.

Il sistema di punti per questo torneo si basa sull’abilità individuale anziché sui punti vincenti della squadra, pertanto i singoli giocatori con i punteggi alti sono quelli che si contendono il primo premio. Per fare un esempio, l’uccisione vale un punto, mentre l’uccisione con il coltello ne vale 5 ma è più complicata: i giocatori, infatti, possono sentire l’avversario correre dietro di loro.

Nonostante ciò, Gale ha ottenuto tre uccisioni con il coltello (15 punti) su Kephrii e Kephrii ha ottenuto due uccisioni con il coltello (10 punti) su Gale. Il tweet di Jake Lucky mostrava una clip in cui Gale uccideva facilmente Kephrii, scatenando i sospetti di molti giocatori. Alcuni di loro, convinti della truffa, volevano addirittura smettere di giocare, ma hanno proseguito per evitare la squalifica.

Kephrii ha affermato di essere innocente, ribadendo di “non aver sentito” arrivare Gale. Sempre Kephrii ha aggiunto che non giocava a CSGO da tre anni e pertanto era un po’ “arrugginito”. Nonostante le indagini non abbiano rivelato anomalie, Kephrii è stato comunque escluso dal torneo per il suo livello “troppo basso”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *