Twitch banna Greekgodx per razzismo: xQc lo critica ma viene accusato anche lui

xqc

La star di Twitch Felix “xQc” Lengyel, seguitissima dagli appassionati di esports, ha commentato il ban inflitto allo streamer Greekgodx, sanzionato da Twitch per aver “deriso” una famiglia asiatica.

Lo scorso 28 luglio Greekgodx ha ricevuto il suo secondo divieto su Twitch in un mese per “comportamento odioso”: in una clip, che è girata molto su internet, si può vedere lo streamer mentre parla con un accento asiatico fin troppo marcato durante un suo streaming.

Dopo aver spiegato che il suo ban durerà per due settimane, Greek ha rivelato di essere comunque intenzionato a presentare ricorso contro la sospensione.

“Se sento un singolo streamer prendere in giro un accento britannico, comincerò a dare di matto dicendo che è al 100% razzista”, ha poi aggiunto Greek in un tweet.

xQc si è subito schierato contro lo streamer, invitandolo a darsi una regolata. Tuttavia, nel giro di pochissimo anche xQc ha ricevuto le stesse accuse di razzismo: un utente di Twitter ha persino chiesto che venissero intraprese le stesse “azioni” contro la star di Twitch perché anche lui in passato aveva simulato una “voce asiatica” durante i suoi streaming. In molti ricorderanno anche l’episodio del 2018, quando venne sospeso dalla Overwatch League per aver usato un’emote in un “modo razzialmente denigratorio”.

“Le persone imparano, crescono e migliorano”, ha risposto xQc al tweet che lo accusava di razzismo. “Incredibile vero? Il concetto di poter migliorare come persone sembra quasi che venga dimenticato”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *