LCS 2022, Cloud9 reintegra Jesper “Zven” Svenningsen nel roster di partenza

zven

Jesper “Zven” Svenningsen, uno degli AD carry storici di League of Legends, dovrebbe fare il suo ritorno nella scena competitiva del gioco nella LCS 2022 Summer Split. La star europea, stando a quanto riportato da Dot Esports, dovrebbe unirsi alla formazione di partenza di Cloud9.

Al di là di una breve apparizione nel Lock In della LCS 2022, il giocatore danese non ha un ruolo stabile in un roster dai Mondiali del 2021, quando Cloud9 subì l’eliminazione nei quarti di finale.

Come sanno bene i fan di Cloud9, il team è stato eliminato dai playoff all’inizio di questo mese ed è per questo che la squadra ha voluto apportare dei cambiamenti. Con il rientro del 24enne, giocatori come Jonah “Isles” Rosario e Kim “Winsome” Dong-keon dovrebbero perdere il posto. Ibrahim “Fudge” Allami dovrebbe essere il top laner, con Robert “Blaber” Huang e Kim “Berserker” Min-cheol che manterranno i loro ruoli.

Zven è entrato a far parte di C9 nel novembre 2019 in seguito alla separazione da TSM. Il veterano danese ha vinto due titoli con l’organizzazione di esports nelle Spring 2020 e 2021⁠. Prima dell’esperienza nordamericana, il 24enne ha mostrato tutto il suo talento in Europa con il team Origen, utilizzando il nome di Niels.

Zven è poi riuscito a raggiungere le semifinali mondiali nel 2015 con OG, prima di unirsi a G2 Esports e vincere con il team quattro titoli EU LCS consecutivi.

Zven è convinto di potersi ancora giocare le sue carte. “Penso che C9 possa raggiungere nuovi obiettivi – le sue parole – Credo davvero in questa organizzazione, in questa squadra e in questo progetto”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *