Call of Duty League, Aim Lab nuovo sponsor ufficiale: i dettagli dell’intesa

call of duty league aim lab

Nuova sponsorizzazione ufficiale per la Call of Duty League, che ha appena annunciato la collaborazione con Aim Lab, un interessante allenamento per i giocatori che sono alla ricerca di maggiore tecnica e perfezione.

Aim Lab sarà lo sponsor di presentazione della Call of Duty Challengers Scouting Series, con un nuovo segmento sulle trasmissioni che prende il nome di Best Shot che metterà in evidenza i momenti salienti delle partite del fine settimana; inoltre, un ticker CoD Challengers terrà aggiornati i fan sui risultati dei CDL Challengers.

“I sistemi di allenamento di Aim Lab sono costruiti per aiutare i consumatori a comprendere le competenze necessarie per diventare una superstar degli esports – fa sapere Jack Harari, vicepresidente delle partnership globali di Activision Blizzard Esports – Call of Duty League è entusiasta di collaborare con Aim Lab per sviluppare contenuti originali che mettano in evidenza il loro software di allenamento e mettano in luce il percorso di Call of Duty Challengers verso il circuito pro”.

“Grazie a questa partnership – ha poi aggiunto Harari – Aim Lab e Call of Duty League lavoreranno insieme per creare diverse nuove funzionalità di contenuto e accoglieranno i fan per partecipare a una nuova sfida che metterà alla prova le loro abilità di mira, precisione e velocità”.

La Call of Duty Challengers Scouting Series, presentata da Aim Lab, è “un evento di competizione online di più giorni che punta i riflettori sulle stelle in arrivo nel mondo esports di Call of Duty”.

Aim Lab, scaricabile gratuitamente su Steam, ha sviluppato “strumenti di allenamento personalizzati per testare e valutare la percezione, i tempi di reazione, l’accuratezza e le altre abilità che i team di ricerca scientifica dell’azienda hanno identificato come cruciali per diventare un giocatore professionista di esports”.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *