Covid-19, la pandemia preoccupa ancora: la LPL torna online

lpl online

La pandemia di Covid-19 continua a preoccupare il mondo degli esports. Per evitare che il virus si diffonda e quindi per “proteggere la salute e la sicurezza” di giocatori, allenatori e staff, la LPL (League of Legends Pro League) ha deciso di spostare online lo Spring Split 2022 per il resto della Regular Season.

Dalla giornata di domani, martedì 15 marzo, le partite si giocheranno in modalità online. Solo LGD e WE giocheranno dai rispettivi stadi di Hangzhou e Xi’an, mentre tutte le altre squadre gareggeranno da casa.

La stagione regolare dello Spring Split è iniziata il 10 gennaio e dovrebbe terminare il 25 marzo. Non è stata ancora annunciata una data per i playoff: tuttavia, provando a basarsi sul programma dell’anno precedente, i playoff 2022 potrebbero prendere il via diversi giorni dopo la stagione regolare. Tuttavia, lo spostamento delle gare sull’online potrebbe comportare anche qualche slittamento.

Le prime sette squadre in classifica passeranno ai playoff, con la vincitrice che andrà a rappresentare la Cina al Mid-Season Invitational. Ad oggi, le squadre in corsa sono Victory Five, Royal Never Give Up, Weibo Gaming, JD Gaming, EDward Gaming, LNG Esports e Top Esports.

Anche le squadre della LCK, la lega regionale coreana, sono state colpite dal COVID-19. Nelle ultime settimane numerosi giocatori sono finiti in quarantena, costringendo le squadre a schierare dei sostituti.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *