“Devi togliere quel tweet sull’Ucraina”: Macaiyla si infuria con Cloud9 e se ne va

macaiyla cloud9

La streamer e creatrice di contenuti di Twitch, Macaiyla, ha comunicato il suo addio a Cloud9 dopo che le è stato chiesto di rimuovere un suo tweet sulla situazione in Ucraina.

In realtà tra la streamer e il team la tensione era salita ai livelli di guardia già da qualche giorno. Macaiyla aveva infatti espresso pubblicamente il suo sostegno a Nick “LS” De Cesare, inaspettatamente esonerato dall’incarico di coach di C9.

“Il ragazzo più laborioso che abbia mai incontrato. Nick non si ferma mai. Non è un individuo malvagio e vile. Dà il meglio di sé in tutto. E ha rinunciato a tutto per essere in questa organizzazione. Sono fo**utamente irritata”, aveva twittato Macaiyla subito dopo la separazione tra il coach e l’organizzazione di esports.

La crepa tra Macaiyla e Cloud9 si è allargata ulteriormente in seguito ad un altro tweet postato dalla streamer, stavolta riguardante il conflitto in corso in Ucraina, con l’invasione da parte dell’esercito russo. “Kanye fermerebbe questa guerra se fosse presidente. Davvero”, ha scritto la streamer su Twitter. Un commento ritenuto molto “sgradevole” da diversi utenti, tanto che Cloud9 avrebbe chiesto a Macaiyla di rimuoverlo.

La 22enne ha cancellato il tweet, ma in una dichiarazione ha chiarito di non essere pentita e ha annunciato il suo addio a C9. La streamer ha anche dato vita ad un sondaggio per capire se i suoi follower fossero effettivamente favorevoli alla separazione: ha vinto il sì con il 65% dei voti.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *