VALORANT, koosta lascia Gen.G? L’organizzazione in trattativa con Justin “Jerk” Milani

gen g esports valorant

L’organizzazione di esports Gen.G non è riuscita a qualificarsi per l’evento VALORANT Champions Tour North America Stage One: Challengers ed è per questo che sono probabilmente in corso dei cambiamenti nel roster.

In queste settimane, infatti, Gen.G si è allenata senza Kenneth “koosta” Suen: il suo posto è stato preso dal free agent Justin “Jerk” Milani, anche se Jerk non ha ancora firmato alcun contratto con il team, come riportato anche da DotEsports.

Jerk ha militato ultimamente con Reformed, un team di VALORANT che ha gareggiato nel Nerd Street Gamers Winter Championship – Finals, conclusosi lo scorso 10 febbraio. Reformed ha concluso la sua avventura nelle prime quattro posizioni, perdendo in semifinale contro XSET.

Gen.G ha invece gareggiato nelle qualificazioni aperte del primo e del secondo VCT NA Stage One: Challengers, che si sono svolte dal 27 gennaio al 6 febbraio. L’organizzazione di esports ha sconfitto Bait Academy nella fascia alta ma ha dovuto poi alzare bandiera bianca contro T1 e Soniqs, venendo quindi eliminata.

Nella seconda qualificazione aperta, il Gen.G è stato sconfitto da Built by Gamers nel girone superiore: finito nel girone inferiore, il team ha sconfitto Synergy e Zero MarksMen Black ma è stato poi battuto da Renegades il 5 febbraio.

Al momento, se Koosta verrà davvero rimosso dalla squadra, il Gen.G può contare su Emir “rhyme” Muminovic, Anthony “gMd” Guimond, Nicholas “NaturE” Garrison e Shawn O’Riley.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *