Overwatch League, niente accordo con Sideshow e Bren: cosa faranno i due caster?

sideshow bren overwatch league

La stagione 2022 della Overwatch League comincerà senza le voci e i volti di Josh “Sideshow” Wilkinson e Brennon “Bren” Hook.

I due hanno confermato di “non avere un accordo per il 2022″ con la famosissima lega di esports, pertanto non li vedremo come commentatori, il ruolo che hanno occupato in queste ultime due stagioni (nelle prime due erano analisti, ndr).

I due hanno anche co-fondato il Plat Chat Podcast, che copre ampiamente sia le scene competitive di Overwatch che quelle di VALORANT. Sideshow ha confermato che continueranno a “essere sulla scena con Plat Chat o co-streaming e concentrarsi su altri lavori di trasmissione freelance negli esports”. Bren ha aggiunto che concentrerà tutte le sue energie “per rendere questo l’anno migliore per Plat Chat”.

Sideshow e Bren è il secondo grande duo di casting che decide di interrompere la sua collaborazione con un campionato in franchising gestito da Activision-Blizzard. Sempre in questo mese erano stati Joseph “MerK” DeLuca e Clint “Maven” Evans a precisare che molto probabilmente non avrebbero fatto parte della Call of Duty League quest’anno: non a caso erano entrambi assenti nell’evento di preseason Kickoff Classic dello scorso fine settimana.

L’impressione è che Bren e Sideshow abbiano intenzione di dedicarsi ad una maggiore copertura di VALORANT quest’anno. D’altronde, già durante il 2021 hanno ospitato co-stream ufficiali delle partite VCT sul loro canale Plat Chat, sia su YouTube che su Twitch.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *