LEC 2022, Flakked ha fiducia in G2: “Dobbiamo migliorare, ma stiamo andando bene”

Flakked G2

G2 Esports ha cominciato con il piede giusto la stagione 2022 della LEC, concludendo le prime due settimane con uno score di 3-2. Tra le note più liete di queste prime uscite c’è sicuramente l’AD carry Flakked, arrivato in G2 durante l’off-season in sostituzione del leggendario tiratore scelto svedese Rekkles.

In un’intervista rilasciata a Dot Esports all’inizio di questa settimana, Flakked ha spiegato che prendere il posto di uno come Rekkles non è stato ovviamente semplice: inoltre, il giocatore si è detto convinto che G2 può fare bene ma ha anche citato i concorrenti più accreditati.

Secondo Flakked, l’inizio dell’organizzazione di esports nella nuova stagione è stato “decente”. “Dobbiamo migliorare un po’ alcuni dettagli – le parole di Flakked – Ma finora stiamo andando bene”.

Tuttavia, almeno stando a quanto affermato dall’AD carry, per arrivare ai livelli della concorrenza bisogna ancora lavorare parecchio. Secondo il giocatore, infatti, Fnatic è la squadra da battere e il duo Hylissang-Upset è la corsia inferiore più forte della regione. Flakked ha poi elogiato anche MAD Lions e Rogue per il loro “gioco solido”. Detto ciò, Flakked non ritiene che ci sia una squadra “dominatrice” in questa LEC.

Come accennato, sostituire uno come Rekkles ha determinato una certa pressione per Flakked. Nonostante ciò, il nuovo tassello di G2 capisce i mugugni dei fan: “In carriera non ho mai vinto niente – aggiunge – E nemmeno i risultati della mia squadra della scorsa stagione sono stati grandiosi”.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *