LCS Lock In, problemi con i visti: anche Golden Guardians schiera l’Academy

golden guardians lcs lock in academy

Anche Golden Guardians ha deciso di schierare la sua Academy in occasione del torneo LCS Lock In che prenderà il via domani, venerdì 14 gennaio.

Come annunciato dalla stessa organizzazione di esports, il roster che scenderà in campo nella competizione sarà composto dal top laner Tony Top, dal jungler Iconic, dal mid laner ry0ma, dall’AD carry Stixxay e dal supporto Chime. Molti di questi giocatori gareggiano solitamente nell’Academy Spring Split, mentre l’ex corsia inferiore dei Golden Guardians e attuale allenatore di posizione Stixxay rientrerà temporaneamente nel team per questo evento di preseason.

Stixxay, ex bot laner della LCS, dovrà infatti prendere il posto di Violet, che si è unito ai Golden Guardians dopo aver disputato i Mondiali 2021 con il team Oceanic Peace: il giocatore non può però prendere parte al torneo a causa di problemi con il visto.

Una situazione che sta creando grossi problemi non solo a Golden Guardians ma a tanti team della LCS, che hanno infatti deciso di schierare la propria Academy nel torneo Lock In. Anche TSM ha annunciato che giocherà con l’intera squadra dell’Academy, mentre sia Cloud9 che Dignitas opteranno per un roster “ibrido”, con membri “titolari” e altri provenienti dall’Academy.

Nel video annuncio dei Golden Guardians, il direttore generale Danan Flander ha fatto presente come i problemi di visto erano stati messi in conto, ma ha assicurato che saranno risolti entro l’inizio della Regular Season della LCS.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *