LCS Lock In, Dignitas senza River per la prima settimana del torneo: al suo posto ecco eXyu

dignitas river LCS covid

Il torneo LCS Lock In non comincia affatto bene per Dignitas. L’organizzazione di esports dovrà infatti fare a meno del suo jungler River per tutta la prima settimana della competizione.

Come spiegato da Dignitas, a causa della pandemia di COVID-19 il giocatore non è riuscito ad entrare negli Stati Uniti in tempo per l’inizio del torneo Lock In.

“A causa dei problemi in corso causati dalla pandemia di COVID-19, River non è riuscito ad entrare negli USA e non sarà in grado di competere nella prima settimana del torneo Lock In”, ha riferito Dignitas in una dichiarazione postata su Twitter. La scorsa settimana, la LCS ha deciso di giocare a distanza la fase a gironi dell’evento Lock In a causa di un aumento di casi di COVID nello stato della California.

River, che ha firmato con Dignitas lo scorso novembre, ha militato nel team PSG Talon la scorsa stagione, partecipando sia al Mid-Season Invitational che al World Championship. Il giocatore potrebbe fare il suo debutto stagionale il 21 gennaio, nel corso della seconda settimana del torneo.

Al posto di River, per tutta la prima settimana Dignitas schiererà il jungler eXyu, proveniente dall’Academy: nella stagione 2021 ha giocato con la squadra amatoriale di Cloud9. Il primo impegno di Dignitas è in programma sabato 15 gennaio contro il Team Liquid.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *