Dota 2 meglio di League of Legends, parola di sOAZ: “E’ più divertente, vi spiego il perché”

soaz esports dota 2 league of legends

Paul “sOAZ” Boyer, veterano francese di League of Legends, ritiene che Dota 2 sia più divertente di LoL. In un’intervista rilasciata al programma “YouTube Desert Island Games” di Richard “Rich” Wells, ex CEO di H2k e attuale direttore dell’agenzia di media The Black Lodge, il top laner ha affrontato diversi argomenti, soffermandosi ad un certo punto su Dota 2 e su quanto questo gioco abbia “più creatività” rispetto a League of Legends.

“Penso che Dota sia più divertente perché League è molto più basato sulla squadra – ha detto sOAZ – Non che Dota non lo sia, anche lì conta molto il gioco di squadra, ma penso che ci sia molto più spazio per la creatività. Ed è questa, probabilmente, l’aspetto che lo rende più divertente rispetto a League of Legends”.

Sebbene non faccia più parte della LEC, sOAZ gareggia ancora come giocatore professionista in LoL e di recente ha firmato con l’organizzazione di esports austriaca WAVE Esports.

Gli appassionati di League of Legends che hanno potuto ammirarlo durante i suoi anni nella LEC (con Origen e Fnatic, ndr) ricordano di certo che sOAZ si distingueva proprio per la sua creatività: una caratteristica che lo ha fatto diventare molto popolare. Nei suoi nove anni da titolare in corsia superiore, sOAZ è riuscito a conquistare numerosi riconoscimenti, tra cui cinque campionati LEC Split, due semifinali mondiali e due finali mondiali.

Nella stagione 2020 ha giocato con il team Immortals nella LCS, pur non ottenendo molte soddisfazioni.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *