VALORANT, il game director Joe Ziegler lascia il ruolo e va alla ricerca di “qualcosa di nuovo”

valorant riot

Il game director di VALORANT, Joe Ziegler, ha deciso di lasciare il suo ruolo dopo ben otto anni passati con Riot Games. Ad annunciarlo è stato proprio il famoso sviluppatore, che ha ricordato come Ziegler faccia parte del team dal lontano 2010 e abbia contribuito a realizzare VALORANT “dalle fondamenta”.

Ziegler ha precisato che non sarà “lontano” dal gioco e dalla squadra che continuerà a lavorare su VALORANT, ma al tempo stesso si dedicherà anche a “qualcosa di nuovo”. Di cosa si tratterà? L’impressione è che il riferimento sia ad uno dei prossimi giochi di Riot Forge già parzialmente svelati durante il Nintendo Showcase di novembre; l’altra ipotesi è che Ziegler faccia il grande salto al tanto atteso MMO degli sviluppatori.

Ziegler è il game director di VALORANT dal lancio della closed beta dello sparatutto in prima persona: il suo contributo per l’FPS di Riot è stato davvero determinante. In un’intervista con Polygon di marzo 2020, Ziegler è stato accreditato come una delle prime persone ad aver “immaginato” VALORANT mentre chiacchierava con altri game designer su “quali altri tipi di giochi” Riot avrebbe potuto realizzare.

Dal suo lancio, VALORANT si è espanso in tutto il mondo, con il lato esports che ha raggiunto oltre 1 milione di spettatori durante i VCT Challengers di dicembre.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *