League of Legends, Rookie lascia Invictus Gaming dopo sette anni

rookie invictus gaming league of legends

Song “Rookie” Eui-jin non è più un giocatore di Invictus Gaming. Rookie, molto noto nel mondo di League of Legends, ha infatti deciso di prendere una strada diversa dopo ben 7 anni passati con l’organizzazione di esports. In realtà, come sottolinea anche DotEsports, si è trattato di un “accordo reciproco” dopo alcune “discussioni amichevoli”, stando a quanto riferito proprio da Invictus Gaming.

Durante il suo periodo con IG, Rookie si è tolto parecchie soddisfazioni: spiccano le vittorie del NEST 2017 e della Demacia Cup Winter 2018, ma soprattutto il successo nella LPL Spring 2019. Tuttavia, il trionfo di maggior prestigio è stato senza dubbio il Campionato del Mondo 2018, che lo ha fatto entrare tra i migliori mid laner della storia di LoL.

Rookie è riuscito poi a conquistare diversi premi LPL individuali, come MVP of the Year, Import of the Year e Best Mid Laner, tutti nel 2018. Ha anche rappresentato la LPL negli All-Stars 2015, 2018 e 2020.

Aveva cominciato la sua carriera con KT Rolster Arrows, vincendo la Champions Summer 2014. In seguito, Eui-jin si era trasferito in Cina per gareggiare nella LPL con IG. Il 13 aprile 2017 ha raggiunto le 1.000 uccisioni nella LPL, mentre all’inizio di quest’anno è diventato il secondo giocatore dopo Uzi a ottenere 2.500 uccisioni nella LPL. Al momento la sua destinazione in vista della prossima stagione è ignota.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *