The International 10, dominano i team cinesi. Thunder Predator quasi fuori

the international 10 dota 2

Il primo giorno del torneo esports The International 10 ha visto il dominio dei team cinesi. Il secondo giorno non è andato diversamente, anzi. Le squadre cinesi che hanno concluso la prima giornata in cima alla classifica hanno proseguito la loro corsa, con Vici Gaming e Invictus Gaming in testa ai rispettivi gruppi con un record di 4-1-0. Il PSG.LGD ha mantenuto una delle prime due posizioni nel Gruppo B, pareggiando con il Team Secret e poi spazzando via Fnatic.

OG è l’unica squadra non cinese tra le prime quattro, anche se le cose non erano cominciate benissimo per il team in questa seconda giornata. Contro il Team Aster – che può contare su Liu “White Album” Yuhao – è infatti arrivato un netto ko: Aster è stata quindi la prima squadra a battere OG in una serie di TI dai tempi di Evil Geniuses, che le rifilò l’ultima sconfitta nella fase a gironi di TI8. OG si è poi riscattata battendo T1 e portandosi sul 3-1-1.

Umore diametralmente opposto per Thunder Predator, che ha perso le gare contro iG e Undying ed è ora a 0-4 nel Gruppo A. La squadra sudamericana non è ancora fuori dai giochi, ma i match contro Virtus.pro ed Evil Geniuses sono già decisivi.

Nel Gruppo B, invece, Quincy Crew, SG eSports e Team Spirit hanno tutti un record complessivo di 2-6: le ultime tre partite diranno chi andrà avanti e chi invece dovrà salutare la competizione.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *