League of Legends, Bjergsen pronto al rientro come giocatore: TSM ci prova

bjergsen

Il prossimo anno potremmo rivedere di nuovo sulla scena uno dei giocatori più famosi di League of Legends. Stando a quanto rivelato da Tyler Erzberger di Upcomer, infatti, il capo allenatore di TSM ed ex star della corsia centrale Bjergsen farà il suo grande ritorno nel 2022.

Il 25enne è passato da giocatore a capo allenatore alla fine del 2020, dopo che la squadra non era riuscita ad assicurarsi una vittoria al Campionato mondiale di quell’anno: Bjergsen venne pertanto sostituito da PowerOfEvil nel roster principale. Tuttavia, alcune fonti hanno affermato che la superstar si unirà alla formazione iniziale di una squadra LCS o LEC entro il prossimo anno (il suo contratto scade martedì 16 novembre, ndr).

Le possibilità di rivedere Bjergsen in TSM nel ruolo di mid laner non sono poi così basse, ma le fonti hanno detto a Upcomer che il giocatore esports vuole valutare tutte le opzioni che gli consente lo status di free agent. Bjergsen è entrato a far parte di TSM nel 2013, dopo aver giocato più di un anno con squadre come Copenhagen Wolves e Ninjas in Pyjamas. Nei sette anni trascorsi nella LCS il 25enne si è distinto come uno dei migliori giocatori della regione, vincendo ben sei campionati regionali in NA e trionfando anche all’IEM Katowice nel 2015.

Nonostante ciò, il team TSM non è riuscito a vincere nemmeno un torneo internazionale e non ha passato la fase a gironi ai Mondiali quattro volte su cinque.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *