La variante Delta preoccupa troppo: la Overwatch League annulla gli eventi postseason dal vivo

overwatch league eventi dal vivo covid pandemia

La pandemia di Covid-19 e in particolare la variante Delta stanno portando alla cancellazione di alcuni tornei esports. Nelle scorse ore è giunta la notizia dell’annullamento della Free Fire Watch Series in programma in Messico nel mese di novembre; ora lo stesso destino tocca agli eventi postseason dal vivo della Overwatch League, cancellati proprio a causa del coronavirus.

Come affermato dalla stessa Overwatch League, gli eventi saranno sostituiti da un modello postseason molto simile a quelli utilizzati per i tornei mensili durante la stagione 2021.

In un primo momento erano infatti previsti due eventi postseason. Un evento iniziale del tabellone dei playoff, in programma a Dallas dal 16 al 19 settembre con otto squadre della Overwatch League, avrebbe portato a un evento Grand Finals a due squadre, che si sarebbe tenuto a Los Angeles il 25 settembre. In tutti e due gli eventi era prevista la presenza del pubblico dal vivo.

“Non siamo più fiduciosi che tutte le squadre sarebbero in grado di viaggiare negli Stati Uniti con i loro roster completi”, ha dichiarato il vicepresidente della Overwatch League, Jon Spector. 

Al posto degli eventi live, la Overwatch League sfrutterà le strutture dell’Università delle Hawaii a Manoa, che quest’anno ha ospitato le squadre per tutti e quattro i cicli del torneo. Grazie a una connessione nell’Oceano Pacifico, le squadre della regione occidentale situate alle Hawaii potranno quindi affrontare le squadre della regione orientale che hanno sede in Corea del Sud o Cina, al ping più basso possibile.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *