League of Legends, niente Cina per il World Championship 2021: il torneo si terrà in Europa

league of legends

Il campionato mondiale di League of Legends 2021 si terrà in Europa e non in Cina. E’ la notizia riportata dal sito Upcomer e rilanciata poi anche da Dot Esports. Ma quali sarebbero le motivazioni di questo cambiamento?

A quanto pare, sembra che Riot Games abbia avuto delle difficoltà a garantire il viaggio in Cina per i suoi team di produzione. Inoltre, sempre stando a quanto riferito da Upcomer, alla data del 20 agosto i team della LCS non erano ancora riusciti ad ottenere i visti per entrare in Cina.

Il Campionato del Mondo avrebbe dovuto tenersi in diverse città della Cina, tra cui Shanghai, Qingdao, Wuhan, Chengdu e Shenzhen, dove si sarebbero articolate le varie fasi del torneo esports. Sarebbe stato il secondo anno consecutivo dei Mondiali in terra cinese, dopo l’evento senza pubblico dello scorso anno, fatta eccezione per le finalissime che hanno consentito l’ingresso ad un numero limitato di fan.

L’ultima volta che Riot ha tenuto un evento in Europa è stato in occasione del Mid-Season Invitational 2021, svoltosi a Reykjavík, in Islanda. Per quanto riguarda invece i Mondiali, l’ultimo evento in Europa risale al 2019, con varie tappe ospitate in Germania, Spagna e Francia. Manca solo un mese al (presunto) inizio del torneo e riuscire ad individuare sedi in grado di ospitare un numero così elevato di giocatori e personale non sembra affatto un’impresa semplice.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *