NUTURN Gaming si separa da 10X: il giocatore paga le prestazioni non all’altezza

nuturn gaming 10x valorant

Anche NUTURN Gaming sta cercando di modificare il suo roster per migliorarlo in vista delle sfide future.

Il team coreano, che ha impressionato al primo evento LAN internazionale di VALORANT svoltosi a Reykjavík lo scorso maggio, ha deciso di separarsi da Choi “10X” Jin-woo dopo la mancata qualificazione alla competizione esports VCT Masters Berlin.

Ingaggiato il mese scorso dalla Rio Company, 10X doveva essere inizialmente un sostituto a lungo termine di Kim “Lakia” Jong-min, che si è unito a Vision Strikers lo scorso 2 luglio. Una separazione non semplice per il team, dato che Lakia è stato senza dubbio il giocatore di spicco di NUTURN nel torneo islandese e tra i principali protagonisti dello straordinario cammino della squadra nella competizione.

NUTURN si era pertanto affidata a 10X, ritenendolo un sostituto adatto per Lakia, ma le cose sono andate diversamente: il giocatore non ha infatti convinto il team, ed è per questo che le rispettive strade si sono separate. La deludente prestazione contro DAMWON Gaming nei quarti di finale dei Korea Challengers Playoffs il 7 agosto è stata probabilmente la “goccia” che ha portato il team a prendere questa decisione.

NUTURN Gaming è quindi impegnata a cercare un valido sostituto di 10X prima del Last Chance Qualifier in Asia, che prenderà il via il prossimo ottobre.


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *