NiP batte Liquid nella finale del SI 2021 certificando il dominio brasiliano di Rainbow Six Siege

Le prime tre squadre classificate nel 2021 Six Invitational sono tutte brasiliane e, per la prima volta, Rainbow Six Siege ha come campione una squadra del paese verde-oro.

Vincere questa competizione ti mette nell’olimpo dell’esports, solo 15 squadre infatti sono riuscite in questa impresa prima d’ora.

La partita finale tra Ninja In Pijamas e Team Liquid è stata al cardiopalma. Un aserie di colpi e scontri epici che non verranno dimenticati per un bel po’. Alla fine la ha spuntata NiP per 3 a 2 finendo il torneo da imbattuta.

Per NiP questo è un successo tanto atteso e agognato. La squadra brasiliana ci era andata vicina l’anno precedente perdendo però in finale per 3 a 2, lo stesso punteggio rifilato a Liquid.

Secondo Gabriel “pino” Fernandes la vittoria della sua squadra è arrivata proprio grazie alla sconfitta dell’anno precedente che è proprio servita a far crescere la mentalità dei giocatori e a renderli pronti ad affrontare le finali.

Questa vittoria certifica ancora una volta in più, come se ce ne fosse bisogno, che il Brasile è la regione mondiale al comando di Siege e che difficilmente verrà scalzata da questa posizione dominante nel prossimo futuro.

 


Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Mettici un like su Facebook e seguici su Twitter!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *